Borsa del Mattino
Borsa del Mattino

Cosa Offro

Cosa metto a disposizione?

Ho completato lo sviluppo di un Trading System (TS), ovvero di uno strumento software che fornisce dei segnali di borsa, sia di acquisto che di vendita, su vari titoli azionari quotati sulle principali borse mondiali.
Questo sito altro non è che la vetrina del trading system che ho sviluppato e presenta gli output quotidiani da esso generati. Ovvero segnali di acquisto e vendita che qui vengono esposti per seguire dal vivo, insieme con tutti voi, le future performances del sistema. I segnali vengono comunicati tutti i giorni entro l’apertura dei mercati e vengono utilizzati nella simulazione del software entro la prima ora di contrattazione dei prezzi. Non sono da intendersi ASSOLUTAMENTE come segnali da utilizzare nell'operatività reale sui mercati.

Il comportamento ideale di un risparmiatore ipotetico che volesse utilizzare i segnali sarebbe quello di posizionare temporalmente l’operatività sul mercato a ridosso della metà della prima ora di contrattazione, ovvero intorno alle 9:30 del mattino. Questo perchè le borse sono molto nervose nei primi 10 minuti di contrattazione e in quell’intervallo di tempo i mercati sono statisticamente sfavorevoli.

I segnali operativi che vengono forniti dal TS sono sia di acquisto che di vendita. E potrebbero in teoria servire sia per aprire posizioni Long, per speculare un atteso rialzo dei mercati, sia per aprire posizioni Short, per speculare nelle fasi ribassiste dei mercati. Per chi non avesse esperienza delle tecniche per speculare i segnali Short, nelle F.A.Q. è spiegato approfonditamente cosa siano questo particolare tipo di operazioni e come devono essere gestite presso il proprio Istituto Bancario.

I segnali di acquisto e vendita sono semplicissimi: sono segnali di acquisto/vendita a ridosso della fine della prima ora di contrattazione, quindi diciamo tra le 9:20 e le 10:00 del mattino. Non viene indicato un prezzo di acquisto o di vendita, perchè il modello statistico per come è fatto assicura che il prezzo che il mercato avrà tra le 09:20 e le 10:00, sul titolo selezionato, sarà quello corretto per entrare o per uscire a seconda del tipo di operazione. Quindi dal momento che il prezzo non può essere conosciuto a priori non viene indicato, basta ribadire che il prezzo corretto sta nella fascia di tempo suddetta. Sono i segnali di un trading system dimostrativo, non inviti ad operazioni reali sul mercato.

Non vengono mai proposti nemmeno “ordini condizionati”, ovvero avvisi di vendita se si scende sotto un certo prezzo, o di acquisto se si sale sopra un certo prezzo. Gli ordini condizionati servono solo a intrappolare chi gioca in borsa davanti al terminale per tutto il giorno, impedendo di occuparsi serenamente del proprio vero lavoro. Le operazioni saranno sempre e solo valide per la prima ora di borsa nella simulazione. I segnali sono forniti sempre prima dell’inizio dei mercati.

Se mai un giorno questo sistema dovesse divenire un servizio di consulenza reale, che oggi non è, per come è stato progettato l'utente del servizio potrebbe occuparsi per il resto della giornata di altro, fino alla mattina successiva. Credo che sia molto importante trovare una modalità operativa compatibile con il proprio lavoro e non stressante. Il mio metodo credo oggettivamente offra entrambe queste caratteristiche. Non esistendo “ordini condizionati” non esistono nemmeno stop loss, almeno formalmente. State certi che vi scrive ha perfettamente chiaro cosa significhi lasciar correre le vincite e stoppare le perdite, quindi dal punto di vista operativo quando ci sarà da chiudere la posizione il sistema darà puntualmente il suo segnale.

Dal momento che le operazioni effettuate nella simulazione del trading system, sia di apertura che di chiusura, si concentrano sempre nella prima ora dei mercati, gli stop loss vengono trattati come tutti gli altri segnali, e quindi non troverete mai un classico stop loss condizionato del tipo “vendi il titolo XXX se il prezzo scende sotto 15,31”, ma il giorno opportuno il sistema dirà a sè stesso per il titolo XXX “stamattina vendi il titolo XXX” (al solito nella prima ora). In altre parole il modello probabilistico per come è sviluppato dà molta importanza, almeno per la parte strettamente operativa, ai tempi più che ai prezzi.

Ma funziona. Inoltre tutte le simulazioni di rendimento presentate nel sito, hanno utilizzato per le varie operazioni tracciate i prezzi della prima ora dei mercati e come vedete dai risultati, la tecnica è una buona tecnica.