Mutuo Green Banca Sella: caratteristiche

Mutuo Green Banca Sella

Un vero e proprio “mostro” pieno di insidie, che molte persone si trovano a fronteggiare quando decidono di voler acquistare una casa è il mutuo. Cercare di destreggiarci tra parole altisonanti, contratti diversi, clausole e clausoline, le banche e le loro molteplici offerte, i conti e le immancabili scadenze è un’impresa che può rivelarsi titanica e di sicuro necessita di un aiuto. Non è un percorso semplice e le difficoltà non si fanno attendere, sopra di ogni cosa perché saremo legati al mutuo per molti anni prima di poter affermare “questa è la mia casa!” a voce alta. Le domande aumentano se desideriamo acquistare, ristrutturare o anche costruire una casa ecosostenibile che sia in linea con i principi della bioedilizia. Da dove dobbiamo iniziare? A chi dobbiamo rivolgerci? Abbiamo diritto a delle agevolazioni? Cerchiamo quindi di fare luce su tutte queste domande, visto che conoscere di cosa si parla è sempre la nostra migliore arma. 

Cos’è un Mutuo Green 

Nella vita quotidiana, l’utilizzo di energie alternative sta pian piano prendendo sempre più piede, così come gli incentivi che vengono erogati a fronte delle operazioni di riqualificazione energetica sono in aumento. Per questa ragione molti istituti di credito si stanno adeguando a questa tendenza inserendo nel loro plafond di offerte dei mutui dedicati alle case ecologiche e alla bioedilizia.

Ed è proprio da questa esigenza che vedono la luce i Mutui Green, ovvero dei mutui a tassi di interesse con agevolazioni (di solito con applicazione di spread più bassi rispetto a quelli medi applicati alle stesse categorie di mutuo in acquisto, ristrutturazione e costruzione. Il primo requisito per poter accedere a questa particolare tipologia di mutuo è, ovviamente, che l’immobile che dovremo acquistare o ristrutturare figuri come appartenente alla classe energetica A e che rispetti tutte le nuove normative in merito vigenti in Italia.

La classe energetica è un parametro che determina l’efficienza energetica della casa partendo come parametro dalla necessità di determinare il consumo di kwh/m2 annui. Per raggiungere una categoria A+ dovremo scendere sotto i 10 Kwh/m2 annui. E più ci avvicineremo allo zero, la casa comincerà a diventare completamente passiva e potremo parlare di “edificio a energia quasi 0”.

Più a lungo riusciremo a conservare l’energia termica prodotta in casa al suo interno, anche quella del calore corporeo senza dispersioni, maggiore sarà la prestazione energetica dell’abitazione e di conseguenza non sarà necessario applicare ulteriori impianti per il riscaldamento o il raffreddamento. In pratica dovremmo quindi porre attenzione all’esposizione, all’utilizzo di materiali eco-compatibili ed orientamento, che ci consentirà di soddisfare tutti i parametri della bio-edilizia che ci garantirà fin dal principio un buon risultato a livello di risparmio energetico. 

Il Mutuo Green di Banca Sella 

Chiarito per lo più cosa contraddistingue un mutuo green dovremo avere la cura di rivolgerci solo a quelle banche che godono dell’appellativo di banche etiche, che saranno le uniche preposte a somministrare questa tipologia di mutuo. Tra le molte che soddisfano questa caratteristica troviamo Banca Sella che offre il Mutuo Green che ci consentirà di coltivare i nostri progetti più importanti.

Infatti con Mutuo Green avremo l’azzeramento completo degli interessi delle rate per i primi dodici mesi consentendoci di alleggerire non poco le spese, infatti le rate del primo anno saranno comprensive sola la quota capitale, mentre, per gli anni successivi le rate saranno composte dalla quota capitale e da quella degli interessi.

Mutuo Green si presenta davvero come una soluzione ecologica e smart visto che Banca Sella ci consentirà di sostenere le scelte di acquisto di immobili con classe energetica B, A1 o superiore, con una durata massima di 25 anni e con un massimo valore di 300.000 euro. Sarà quindi dedicato a tutti coloro che al momento dell’acquisto della propria casa abbiano l’esigenza di puntare anche sulla sua sostenibilità ambientale e sul suo impatto energetico. Inoltre questo mutuo potrà essere sia a tasso fisso o variabile.

Il gruppo Sella è da sempre attento alle tematiche ambientali, infatti tra le altre varie iniziative che hanno lanciato c’è il fondo investimenti Sostenibili di Sella Sgr, ossia il primo fondo comune in Italia caratterizzato da una politica di investimento ad impatto, che associa l’obiettivo di un ritorno finanziario a la volontà di contribuire nel contempo alla creazione di valore ambientale e sociale. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *