Assicurazione furto in casa: cosa prevede, costi e vantaggi

Assicurazione furto in casa

La nostra casa è il nostro regno. Un regno che ci aiuta a vivere tranquilli e che arricchiamo con oggetti, gioielli, elettrodomestici di lusso o anche opere d’arte.

Oggi ci sono molte persone che hanno bisogno di proteggere la propria casa, anche le persone che hanno un reddito medio basso posseggono dei gioielli in casa o comunque degli oggetti che sono di un buon valore economico.

Molte sono le compagnie che hanno deciso di proporre delle assicurazioni furto in casa con un ottimo risarcimento. Di certo c’è da chiedersi come essa viene eseguita, cosa si considera e anche quanto possa il massimale da ricevere.

Quali sono le scelte delle polizze per il furto in casa

Un’assicurazione casa per furto è una tra le più importanti. Si parla di una “sottrazione illecita” da parte di sconosciuti che hanno provocato danni materiali, a livello economico, ad un soggetto.

Oggi è possibile avere anche diverse scelte, in modo da personalizzarle, come:

  • Opere d’arte, tele o sculture
  • Pezzi da collezioni
  • Elettrodomestici
  • Strumenti musicali
  • Arredi di un certo valore economico
  • Gioielleria di vario genere
  • Argenterie e altro

Naturalmente è possibile fare anche una sola stipula per tutto, ma ci sono tanti utenti che decidono di assicurare solo determinate cose di valore. Questo aiuta ad avere un sicuro risparmio in caso si subisce un furto, ma c’è anche una riduzione dei canoni da versare.

Assicurazione furto in casa, cosa copre e quali sono i vantaggi

Di solito, quando si parla di una polizza assicurativa per furto, si preferisce garantire:

  • Televisori
  • Mobili
  • Oggetti d’arredamento
  • Oggetti preziosi

Ovviamente, prima di avere poi il risarcimento, si deve comprovare che è avvenuto un furto, quindi deve essere presente una denuncia, verbalizzazione e anche una presentazione della situazione rilasciata dalle autorità.

In seguito ci sono poi delle indagini da parte degli ispettori e periti diretti della compagnia assicurazione. Questo perché ci deve essere la certezza di non avere a che fare con una situazione di truffa verso la compagnia stessa.

Costi, rateizzazione o scelta di unico pagamento

Ogni compagnia assicurativa ha la sua “struttura” di risarcimento e anche di richiesta di pagamento. Vediamo che è possibile avere un contratto dove c’è un versamento di un canone annuale, mensile o di un premio da versare che viene rateizzato.

Non si parla di un’assicurazione che è gratuita, ma che rappresenta comunque una spesa da sostenere che aiuta a proteggere i propri beni.

Di Maria

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *