Conto XME Salvadanaio: come funziona e come aprirlo

XME Salvadanaio

I gruppi bancari, oggi come oggi, cercano di diversificare i propri prodotti per cercare di venire incontro alle esigenze differenti di ogni singolo cliente, cercando di creare dei pacchetti con strumenti che si possono adattare al meglio al tipo di richiesta di chi ne usufruisce. XME Salvadanaio di Banca Intesa San Paolo è un servizio messo a disposizione ai titolari di un conto corrente presso di loro.

Si tratta di una funzionalità dove l’utente potrà stabilire uno o più obiettivi da conseguire e nel frattempo accumulare parte del saldo creditore per poterli portare a termine. Questa soluzione è indicata per qualsiasi categoria di utenza, siano essi adolescenti o anziani o famiglie che avranno un modo per avere una partita contabile separata per finanziare spese al di fuori della contabilità ordinaria, come succede, appunto, in un salvadanaio. Avremo dalla nostra anche la sicurezza di Banca Intesa San Paolo, in quanto aderendo al fondo di garanzia interbancaria di tutela dei depositi, ci permetterà di coprire le nostre giacenze fino a 100.000 euro. 

Caratteristiche XME Salvadanaio 

XME Salvadanaio è un servizio che potrà essere collegabile da chi è giù cliente di Intesa San Paolo, al proprio conto corrente, a patto che essi utilizzino l’euro come propria valuta, difatti i conti in valuta diversa non potranno essere collegabili a questo tipo di servizio, così come non potremo collegarlo al Conto di Base e ai conti con tasso creditore non perentorio.

In generale si tratta di conti con un unico titolare, mentre ad esempio, quelli cointestati sarà necessario che l’operatività sia in forma disgiunta. Si potrà associare un solo XME Salvadanaio per ogni singolo conto e ogni cointestatario avrà la possibilità di un proprio XME Salvadanaio autonomo. Questa caratteristica è stata studiata per permettere agli utenti di accantonare in una partita contabile separata piccole cifre. Avremo a disposizione modalità diverse di accantonamento che potremo utilizzare singolarmente oppure in contemporanea che potremo decidere durante la sottoscrizione del contratto con la facoltà da parte del cliente di poter modificare le opzioni prescelte in qualunque momento sia online che in filiale. Teniamo presente che per gestire XME Salvadanaio avremo bisogno di installare sul nostro cellulare o sul PC l’app dedicata di Intesa San Paolo Mobile, attivando, con esse il servizio di notifiche push. 

Modalità di accantonamento del servizio 

Avremo quattro diverse modalità con che potremo adoperare per accantonare i nostri risparmi con XME Salvadanaio, eccole qui: 

  • Con la soluzione periodica avremo un tipo di accantonamento mensile, settimanale oppure giornaliero a nostra discrezione. Insieme alla frequenza di trasferimento potremo anche selezionare l’importo 
  • La modalità ad impulso prevede il trasferimento di una somma di denaro che viene decisa dal cliente dal conto corrente alla partita contabile in un’unica soluzione. L’accantonamento potrà avvenire o attraverso la carta di debito collegata al conto presso gli sportelli oppure attraverso servizi online dell’app 
  • Avremo una modalità di accantonamento degli accrediti di cash-back ricevuti quando il cliente aderisce alle iniziative in offerta 
  • L’accantonamento per arrotondamento ci consentirà di arrotondare per eccesso le operazioni di addebito, siano essi, bonifici, Rav, imposte, bolli auto, bollettini postali o altro. Non potremo però arrotondare i pagamenti con carta di credito. 

La somma corrispondente attraverso una delle modalità verrà trasferita sulla partita contabile separata e verrà definita dal cliente scegliendo tra le varie fasce d’importo. Potremo anche stabilire degli obiettivi virtuali tramite l’app e a seconda di quali siano le spese previste potranno anche essere ripartiti tra quelli selezionati a fine mese in maniera proporzionale. Avremo comunque sempre l’opportunità di utilizzare l’intera somma accumulata qualora ne avessimo l’esigenza, 

Costi e spese XME Salvadanaio 

Dovremo versare un canone mensile per questo servizio soltanto in caso se ne usufruisca attivamente, oppure se gli importi accantonati nel corso del mese precedente saranno superiori a zero. Il canone ha comunque un costo esiguo di 0,50 euro al mese e viene addebitato l’ultimo giorno solare di ogni mensilità sul conto corrente collegato a XME Salvadanaio. Non essendo di fatto un vero e proprio conto corrente non avremo applicato ad esso nessun tasso di interesse e di conseguenza il rendimento è pari a zero. 

Conclusioni 

L’idea di accantonamento per arrotondamento è davvero simpatica e ci permetterà di accumulare denaro senza neanche rendercene conto e di toglierci magari qualche sfizio personale, la trovo personalmente una funzionalità davvero simpatica ed utile ad un costo non elevato. Fissare degli obiettivi direttamente da cellulare e vederli concretizzare potrebbe davvero essere soddisfacente. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *